HOME PAGE  |   AREA DOWNLOAD  |   CONTATTI



linee pastorali
IRC
ANNO PASTORALE 2015
adorazione
 
  PAPI
FAMIGLIA BUONA NOVELLA

L'11 gennaio a Cascina Moreni
le promesse davanti al Vescovo
di sei coppie della Fraternità

Condividi su Facebook Condividi su Facebook

«Nella famiglia si concentra l’amore dell'uomo e di Dio». E ancora: «La famiglia è notizia bella dell’umanità». Così il vescovo Lafranconi a Cascina Moreni, la struttura di via Pennelli, a Cremona, dove ha sede l’Associazione “Famiglia Buona Novella”. L’occasione è stata la Messa durante la quale sei coppie di sposi hanno aderito ufficialmente alla “Fraternità Famiglia Buona Novella”. Altre tre, invece, sono state ammesse al cammino triennale in vista della loro adesione alla Fraternità.

 

Nonostante gli esigui spazi della cappella della Cascina Moreni, è proprio qui che “Famiglia Buona Novella” ha voluto vivere le promesse dei primi aderenti alla sua Fraternità. Una scelta dettata dalla volontà di celebrare l’Eucaristia in un luogo particolarmente significativo per questa realtà che ha come punto cardine la lectio divina di coppia. Proprio in via Pennelli, infatti, nella parte di cascina concessa alla Diocesi di Cremona dalla Fondazione Moreni, ha sede l’associazione Famiglia Buona Novella, con il suo variegato ventaglio di proposte: da quelle spirituali e di accompagnamento delle famiglie, all’accoglienza di coniugi in situazioni di emergenza, oltre al centro d’ascolto, momenti formativi e di preparazione al matrimonio, spazio per ritiri. Lo ha sottolineato anche l’assistente spirituale, don Graziano Ghisolfi, al termine dell’Eucaristia.

Accanto al Vescovo diversi sacerdoti. Oltre a don Ghisolfi c’erano don Giuseppe Nevi, responsabile dell’Ufficio diocesano per la Pastorale familiare, e don Antonio Pezzetti, direttore di Caritas Cremonese, realtà diocesane cui è stata concessa la struttura, poi data in gestione all’Associazione Famiglia Buona Novella. C’erano don Pierluigi Codazzi e don Francesco Fontana, legati ad alcun delle coppie della Fraternità, e padre Giuseppe Fornoni, in contatto con Famiglia Buona Novella per analoghe iniziative di spiritualità.

Nell’omelia, mons. Lafranconi ha focalizzato l’attenzione anzitutto sulla scena evangelica del battesimo del Cristo (Mc 1,7-11) in cui, con il riconoscimento di Gesù come figlio di Dio, il cammino d’Avvento trova esaudimento. In questo contesto mons. Lafranconi ha guardato alla realtà della famiglia.

Qui il Vescovo ha fatto riferimento al saluto che, all’inizio della celebrazione, gli era stato rivolto dai coniugi Baronio.

Egidia Baronio Ghisolfi aveva fatto riferimento, insieme alla responsabilità personale che deriva dall’adesione alla Fraternità, all’importante presenza dei figli. Figli generati dalla nostra carne, ma anche Dio – ha sottolineato il Vescovo nell’omelia – rivolgendo l’attenzione al Battesimo, in cui i genitori riconoscono per la prole anche la figliolanza divina.

«In questa domenica del Battesimo – ha proseguito mons. Lafranconi – è bello vivere il giorno della vostra promessa, tipicamente di famiglia, orientata a proclamare, con il vostro vivere oltre che con le parole, che la famiglia è notizia bella dell'umanità». «Nella famiglia – ha quindi proseguito – si concentra l’amore dell'uomo e quello di Dio». Un concentrarsi d’amore «che genera».

Poi il richiamo all’inidirizzo di saluto di Stefano Baronio, presidente dell’Associazione Famiglia Buona Novella, che ha sottolineato lo «stupore» per quanto operato dal Signore nella vita e «gratitudine per questa storia di fraternità a cui ci chiama», oltre che il riconoscimento al Vescovo per «l’attenzione e la cura che ha sempre riservato a tutti noi in questi anni di cammino e ricerca della volontà del Signore».

Poi con riferimento alla prima lettura (Is 55,1-11) il Presule ha sottolineato come «le nostre vie, che ci hanno portato ad amarci e a diventare patri e madri, si sono incrociate con le vie altissime di Dio che ha voluto fare i figli generati da noi figli generati da Lui. Ecco perché la famiglia è “buona novella”: perché incorpora questo incrociarsi delle vie dell’uomo e del suo amore con quelle di Dio. È bello che all’interno di questo intreccio, che ha tutto il sapore dell'Incarnazione, nasca la nostra promessa».

Così, dopo l’omelia, tre coppie di sposi hanno manifestato pubblicamente la loro intenzione di avviare il cammino triennale di preparazione all’adesione alla Fraternità. Alessandra Galloni e il marito Raffaele Gusmaroli, Nadia Nossa e il coniuge Alberto Vailati e Chiara Baronio con Federico Bassi hanno ricevuto dal Vescovo, che ha accolto la loro candidatura, la Regola di vita della Fraternità Famiglia Buona Novella e un anello come segno del legame che unisce ogni coppia nella preghiera.

Poi è toccato ai 12 sposi che hanno emesso le promesse aderendo alla Fraternità. Si tratta di Raffaella Brambati e Antonio Cariani, Egidia Ghisolfi e Stefano Baronio, Chiara Lottici e Pietro Alquati, Elena Barbieri e Aldo Lena, Gisella Ferecchi e Alfredo Davò, Sara Chan e Stefano Gusberti. A loro il Vescovo ha consegnato una Bibbia, per illuminare il loro cammino, e un grembiule, segno dell’impegno ad amare e servire il coniuge, il prossimo e la Chiesa.

La Fraternità "Famiglia Buona Novella" è un’associazione di fedeli laici, nata in diocesi, riconosciuta ecclesialmente con decreto episcopale lo scorso giugno.

Alla celebrazione ha fatto seguito, negli attigui locali dell’Associazione Famiglia Buona Novella, un momento di festa alla presenza di famigliari e amici. Una vera e propria festa di famiglia.

Photogallery

Contributi audio (mp3):

Presentazione della Fraternità Famiglia Buona Novella

 


 

convegno firenze


Liturgia


In Evidenza

TUTTI A TAVOLA
Speciale dedicato
al Grest 2015
QUARESIMA
E PASQUA 2015
Eventi e liturgie
ATTIVITA'
DEL VESCOVO
Dante Lafranconi
FORMAZIONE E CATECHESI
Corsi e sussidi
ANIMAZIONE LITURGICA
Corsi e sussidi
CLERO DIOCESANO
Nomine ed eventi
CORSO BIBLICO
DI DON CAVEDO
Dio o religione?
FORMAZIONE SOCIO-POLITICA
I materiali del corso
VITA CONSACRATA
Religiose e religiosi
ESTATE 2014
Iniziative e proposte
durante le vacanze
LINEE PASTORALI
Speciale
biennio 2012/2014
CARITA' E VOLONTARIATO
Proposte ed eventi
PASTORALE GIOVANILE
Formazione ed eventi
AGGREGAZIONI ECCLESIALI
Proposte ed eventi
ARCHIVIO
Materiali, documenti e ricordi

 
Cattedrale di Cremona
Santuario di Caravaggio
TRC - Teleradio Cremona Cittanova
NEC - Nuova Editrice Cremonese
La Vita Cattolica
Caritas Cremonese
FOCr - Federazione Oratori Cremonesi
ISSR - Istituto Superiore Scienze Religiose
delle Diocesi di Crema, Cremona e Lodi
Scuola diocesana di musica sacra
Case vacanze
Zona1
AC
ACLI Cremona
UNITALSI Cremona
dvd conte