HOME PAGE  |   AREA DOWNLOAD  |   CONTATTI



linee pastorali
IRC
ANNO PASTORALE 2015
adorazione
 
  PAPI
31 GENNAIO - CASTELLEONE

Educatori appassionati
che mirano alla santità
La Messa del Vescovo Dante
nella festa di S. Giovanni Bosco

Condividi su Facebook Condividi su Facebook

Sabato 31 gennaio, memoria di san Giovanni Bosco, il vescovo Lafranconi, in occasione del bicentenario della nascita del sacerdote piemontese, ha accolto l’invito dei membri della comunità di Castelleone di celebrare con loro la Messa vespertina. A Castelleone, a Fiesco e in altri paesi del circondario  è ancora vivo il ricordo dell’attività educativa e del bene seminato dai salesiani dell’istituto Tommaselli,  conosciuto ai più con il nome di Abbadia, attivo dal 1959 al 2000. Il debito di riconoscenza verso i salesiani per la loro opera presso i ragazzi e le loro famiglie è stato ricordato dal saluto di uno degli ex allievi, il quale ha sottolineato che, grazie all’entusiasmo e all’impegno dei salesiani, gli ex allievi riescono ancora a tradurre nel quotidiano quanto hanno imparato alla scuola di don Bosco.

Mons. Lafranconi, pur in una celebrazione eucaristica preparata con cura e animata  dal coro dei giovani dell’oratorio, ha usato uno stile familiare, ma autorevole, conforme alla spirito e all’insegnamento di don Bosco. Nell’omelia, infatti, prendendo spunto dalla lettura del vangelo di Marco, dove emergono due aspetti del ministero di Gesù, l’insegnamento e lo scontro con il demonio, li ha ricondotti all’attività di pastorale educativa del fondatore dei salesiani. L’insegnamento di Gesù trasmette autorità  e le persone ne sentono il bisogno  perchè quando questa manca, aumenta la confusione e l’incertezza. Ma l’insegnamento di Gesù è autorevole non solo perché  trasmette la parola di Dio, ma perché è accompagnato da uno stile di vita che lo conferma. Questa autorevolezza è un richiamo immediato a don Bosco e alla sua pedagogia, ispirato al rispetto e all’amore per le persone, presentando ai giovani ciò che è giusto e retto, disponibile a pagare di persona per il bene degli altri.

Non dimenticando che l’atteggiamento dell’educatore deve essere esigente, infatti dalla mancanza di serietà derivano molte delle incapacità ad affrontare la vita e le difficoltà che questa comporta. Ma anche lo scontro con il demonio era ben presente a don Bosco, il quale ricorda come, negli anni 1861 e 1862,  sia stato turbato continuamente da vessazioni diaboliche, alle quali seppe resistere solo con la grazia di Dio. Le opere del demonio sono presenti nel mondo, come si potrebbero definire diversamente le terribili decimazioni che sono compiute contro i cristiani in Medio Oriente.

Il vescovo Dante ha invitato tutti a chiedere a don Bosco di essere educatori animati dal desiderio di compiere ciò che è bene, senza compromessi, per tendere alla missione più alta della vita cristiana che è la santità. Alla fine della celebrazione mons. Amedeo Ferrari, parroco di Castelleone, ha ringraziato il presule per aver accettato l’invito, notando come la celebrazione eucaristica abbia richiamato numerosi ex allievi con i loro familiari, testimonianza di una linea pedagogica  che ha lasciato un segno duraturo nella comunità, non solo castelleonese, vista la presenza ufficiale dei sindaci di Castelleone, Fiesco e Montodine.

Eugenio Clerici

 

 

convegno firenze


Liturgia


In Evidenza

TUTTI A TAVOLA
Speciale dedicato
al Grest 2015
QUARESIMA
E PASQUA 2015
Eventi e liturgie
ATTIVITA'
DEL VESCOVO
Dante Lafranconi
FORMAZIONE E CATECHESI
Corsi e sussidi
ANIMAZIONE LITURGICA
Corsi e sussidi
CLERO DIOCESANO
Nomine ed eventi
CORSO BIBLICO
DI DON CAVEDO
Dio o religione?
FORMAZIONE SOCIO-POLITICA
I materiali del corso
VITA CONSACRATA
Religiose e religiosi
ESTATE 2014
Iniziative e proposte
durante le vacanze
LINEE PASTORALI
Speciale
biennio 2012/2014
CARITA' E VOLONTARIATO
Proposte ed eventi
PASTORALE GIOVANILE
Formazione ed eventi
AGGREGAZIONI ECCLESIALI
Proposte ed eventi
ARCHIVIO
Materiali, documenti e ricordi

 
Cattedrale di Cremona
Santuario di Caravaggio
TRC - Teleradio Cremona Cittanova
NEC - Nuova Editrice Cremonese
La Vita Cattolica
Caritas Cremonese
FOCr - Federazione Oratori Cremonesi
ISSR - Istituto Superiore Scienze Religiose
delle Diocesi di Crema, Cremona e Lodi
Scuola diocesana di musica sacra
Case vacanze
Zona1
AC
ACLI Cremona
UNITALSI Cremona
dvd conte