HOME PAGE  |   AREA DOWNLOAD  |   CONTATTI



linee pastorali
IRC
ANNO PASTORALE 2015
adorazione
 
  PAPI
DOMENICA 8 FEBBRAIO

Celebrata anche a Cremona
alla Casa dell'Accoglienza
la prima Giornata internazionale
contro la tratta di persone

Condividi su Facebook Condividi su Facebook

È stata celebrata anche a Cremona la prima Giornata internazionale di preghiera e riflessione contro la tratta di persone. L’appuntamento è stato presso la Casa dell’Accoglienza la sera di domenica 8 febbraio, giorno in cui la Chiesa ricorda santa Bakhita, ex giovane schiava sudanese, che nel proprio percorso di vita è passata dalla schiavitù alla libertà.

Tutto ha avuto inizio poco dopo le 20 nel cortile della struttura di accoglienza di viale Trento e Trieste con un momento caratterizzato dai canti, in lingua inglese e francese, da parte delle religiose africane presenti in città. Poi sono state simbolicamente accese alcune candele, richiamando così il tema della Giornata: “Accendi una luce contro la tratta".

    

Tutti i partecipanti si sono quindi spostati nella cappella della Casa dell’Accoglienza per il Vespro. Durante la preghiera don Antonio Pezzetti, direttore di Caritas Cremonese e del Segretariato diocesano Migrantes, ha proposto una breve riflessione sul tema di questa prima Giornata internazionale che a livello locale ha avuto come slogan: “No alla tratta degli esseri umani. Accendi una luce contro la tratta”.

Un semplice momento di riflessione e preghiera che è però voluto essere un segno forte nei confronti di una problematica presente anche sul territorio.

Questa Giornata internazionale, alla sua prima edizione, è stata promossa dalle Unioni internazionali femminili e maschili dei Superiori/e Generali (UISG e USG) e patrocinata dalla Congregazione per gli Istituti di vita consacrata e le Società di vita apostolica, dal Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti e dal Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace. Proprio gli Istituti religiosi, infatti, sono da sempre in prima linea nel contrasto alla Tratta. In questo ambito si colloca l’esperienza di “Talitha Kum”, la Rete Internazionale della Vita Consacrata contro la Tratta di Persone (TIP) costituita dal Consiglio Direttivo della UISG il 21 settembre 2009. Scopo principale è quello di «condividere e ottimizzare le risorse proprie della Vita Religiosa a favore degli interventi di prevenzione, di sensibilizzazione e di denuncia del traffico di persone e per la protezione e l’assistenza delle vittime e delle persone vulnerabili». «Talitha Kum! Fanciulla, alzati!» È la parola che Gesù rivolge alla bambina che era morta, ma viene risuscitata (Mc 5, 22-43). «La nostra è una missione di speranza - spiegano i promotori -. Le nostre iniziative per fermare la tratta di persone seguono il paradigma descritto nel Protocollo di Palermo del 2000, vale a dire: protezione e assistenza delle vittime e delle persone vulnerabili, prevenzione e denuncia.

 

Santa Giuseppina Bakhita

Santa Giuseppina Bakhita nasce nella regione del Darfur, nel Sudan, nel 1869. Rapita all'età di sette anni, viene venduta più volte, con conseguenti sofferenze fisiche e morali che la lasciano senza un'identità. Sono i suoi rapitori a darle il nome di Bakhita (fortunata). Nel 1882 viene comprata a Kartum dal console italiano Calisto Legnani. Nel 1885 segue quest'ultimo in Italia dove, a Genova, viene affidata alla famiglia di Augusto Michieli e diventa la bambinaia della figlia. Quando la famiglia Michieli si sposta sul Mar Rosso, Bakhita resta con la loro bambina presso le Suore Canossiane di Venezia. Qui ha la possibilità di conoscere la fede cristiana e, il 9 gennaio 1890, chiede il battesimo prendendo il nome di Giuseppina. Nel 1893 decide di farsi suora canossiana. Divenuta suora, nel 1896 è trasferita a Schio (Vicenza), dove muore l'8 febbraio del 1947.

 

 

 

convegno firenze


Liturgia


In Evidenza

TUTTI A TAVOLA
Speciale dedicato
al Grest 2015
QUARESIMA
E PASQUA 2015
Eventi e liturgie
ATTIVITA'
DEL VESCOVO
Dante Lafranconi
FORMAZIONE E CATECHESI
Corsi e sussidi
ANIMAZIONE LITURGICA
Corsi e sussidi
CLERO DIOCESANO
Nomine ed eventi
CORSO BIBLICO
DI DON CAVEDO
Dio o religione?
FORMAZIONE SOCIO-POLITICA
I materiali del corso
VITA CONSACRATA
Religiose e religiosi
ESTATE 2014
Iniziative e proposte
durante le vacanze
LINEE PASTORALI
Speciale
biennio 2012/2014
CARITA' E VOLONTARIATO
Proposte ed eventi
PASTORALE GIOVANILE
Formazione ed eventi
AGGREGAZIONI ECCLESIALI
Proposte ed eventi
ARCHIVIO
Materiali, documenti e ricordi

 
Cattedrale di Cremona
Santuario di Caravaggio
TRC - Teleradio Cremona Cittanova
NEC - Nuova Editrice Cremonese
La Vita Cattolica
Caritas Cremonese
FOCr - Federazione Oratori Cremonesi
ISSR - Istituto Superiore Scienze Religiose
delle Diocesi di Crema, Cremona e Lodi
Scuola diocesana di musica sacra
Case vacanze
Zona1
AC
ACLI Cremona
UNITALSI Cremona
dvd conte