HOME PAGE  |   AREA DOWNLOAD  |   CONTATTI



linee pastorali
IRC
ANNO PASTORALE 2015
adorazione
 
  PAPI
PASTORALE GIOVANILE

Il vescovo Brambilla a TDS
sul tema del nutrimento
tra bisogno e relazione
Audio e testo dell'intervento

Condividi su Facebook Condividi su Facebook

Ha entusiasmato e scaldato il cuore, con un linguaggio effervescente e mai banale, mons. Franco Giulio Brambilla, vescovo di Novara e “storico” docente di antropologia teologica. Nell’ambito del percorso Traiettorie di sguardi, in collaborazione con la Federazione Oratori Cremonesi, domenica 22 febbraio mons. Brambilla ha parlato a tantissimi giovani a Cremona, nella chiesa del Maristella.

Photogallery

Contributi audio (mp3):

Il testo della relazione di mons. Brambilla (pdf)

Introdotto da una preghiera di lode per la creazione e dalla lettura del capitolo ottavo del Deuteronomio, il relatore si è soffermato sulla promessa contenuta in quel celebre testo che spazia dalla memoria della schiavitù in Egitto al vestito destinato a non logorarsi, passando per la dichiarazione, solenne e alta, che ci si  nutre non di solo pane, ma di quanto esce dalla bocca del Signore.

Le provocazioni del Vescovo  sono scivolate dal tema del cibo a quello del desiderio, vero motore della vita, e quindi ancora alla grande questione della vocazione.

Il Vescovo ha più volte esemplificato quanta fatica bella e sana serva perché una vita si nutra di quanto è necessario, sempre in compagnia del suggestivo e profondo testo del Deuteronomio: servono i ricordi dell’Egitto, ma non bastano; servono gli insegnamenti dei padri, ma anche questi non sono sufficienti; serve quanto esce dalla bocca del Signore accanto alla manna, ovvero alla domanda delle domande: “che cos’è tutto questo per me?”.

La vera tentazione, l’unica che Gesù argomenta con il ricorso proprio all’antico testo biblico, è quella di un desiderio appiattito a bisogno, soddisfatto al più presto e già pronto nella sua compulsività a generare altro bisogno.

Al relatore non è mancato l’acume di applicare questi passaggi alla concreta vita dei giovani, citando espressamente la generazione dei 20/35enni a protagonista di un “sogno”, di un’aspirazione secondo la metafora della torta (ovverosia la vita), da confezionarsi solo dopo aver selezionato gli ingredienti e sottratto quelli sani dagli inquinanti.

Il pomeriggio si è  chiuso con un’appendice gastronomica, grazie anche alla generosa partecipazione di alcuni membri della comunità parrocchiale del Maristella che non hanno fatto mancare il proprio appoggio.

Mons. Brambilla, raggiunto in coda all’intervento anche dal vescovo Lafranconi, ha lasciato nei presenti la chiara consapevolezza che dietro allo slogan di Expo (Nutrire il pianeta, energia per la vita) sta un mondo simbolico che richiama direttamente l’umano e la sua capacità di stare in questo mondo con la qualità del senso.

 

 

convegno firenze


Liturgia


In Evidenza

TUTTI A TAVOLA
Speciale dedicato
al Grest 2015
QUARESIMA
E PASQUA 2015
Eventi e liturgie
ATTIVITA'
DEL VESCOVO
Dante Lafranconi
FORMAZIONE E CATECHESI
Corsi e sussidi
ANIMAZIONE LITURGICA
Corsi e sussidi
CLERO DIOCESANO
Nomine ed eventi
CORSO BIBLICO
DI DON CAVEDO
Dio o religione?
FORMAZIONE SOCIO-POLITICA
I materiali del corso
VITA CONSACRATA
Religiose e religiosi
ESTATE 2014
Iniziative e proposte
durante le vacanze
LINEE PASTORALI
Speciale
biennio 2012/2014
CARITA' E VOLONTARIATO
Proposte ed eventi
PASTORALE GIOVANILE
Formazione ed eventi
AGGREGAZIONI ECCLESIALI
Proposte ed eventi
ARCHIVIO
Materiali, documenti e ricordi

 
Cattedrale di Cremona
Santuario di Caravaggio
TRC - Teleradio Cremona Cittanova
NEC - Nuova Editrice Cremonese
La Vita Cattolica
Caritas Cremonese
FOCr - Federazione Oratori Cremonesi
ISSR - Istituto Superiore Scienze Religiose
delle Diocesi di Crema, Cremona e Lodi
Scuola diocesana di musica sacra
Case vacanze
Zona1
AC
ACLI Cremona
UNITALSI Cremona
dvd conte