HOME PAGE  |   AREA DOWNLOAD  |   CONTATTI



linee pastorali
IRC
ANNO PASTORALE 2015
adorazione
 
  PAPI
SANTA MARIA DEL FONTE

Presieduta da Malvestiti
nuovo vescovo di Lodi
la veglia dell'Assunta
al santuario di Caravaggio

Condividi su Facebook Condividi su Facebook

Alla vigilia della solennità dell’Assunzione della Beata Vergine Maria al cielo, il Santuario di Santa Maria del Fonte in Caravaggio ha proposto una veglia di preghiera, per preparare l’animo alla grande festa in onore della Madre di Dio.

La solenne celebrazione, presieduta da mons. Maurizio Malvestiti, nuovo vescovo di Lodi, ha avuto inizio nel cortile antistante la basilica, con l’accensione dei lumini accompagnata dal canto “Cristo Signore luce che brilla nell’oscura notte”. Poi si è formato il corteo che si è snodato sotto i portici, con la recita comunitaria della preghiera del Rosario. In basilica è stato recitato l’ufficio delle letture.

Nell’omelia il presule ha definito il Rosario come «una catena che ci lega a Dio per mezzo di Maria». La Vergine è stata la donna preservata dal dolore del parto, ma è stata trafitta da un'immensa sofferenza nel vedere il proprio figlio morire in croce. Tutto ciò, secondo mons. Malvestiti, ci insegna che la gloria si raggiunge attraverso il dolore e il sacrificio. Maria, inoltre, invita continuamente alla preghiera, soprattutto di questi tempi nei quali l’umanità è alla ricerca disperata di Dio. Profondo e carico di significato il rimando alla figura di Maria quale mamma il cui cuore fu trafitto alla morte di Gesù e che ancora oggi prova compassione per chi si trova sulla croce. Il pensiero è quindi andato ai martiri spirituali del nostro tempo. Mons. Malvestiti ha poi concluso la riflessione con una citazione di sant’Efrem “La creatura ha generato il Creatore”. Un altro magnifico paradosso per l’uomo, ma tanto logico per l’amore di Dio. Bella anche l’immagine del Risorto che prende tra le mani la Madre mentre si addormenta. «Fidiamoci allora di Cristo sull’esempio di Maria - ha concluso il presule -: facciamoci umili perché sia Dio a darci la gloria che ha preparato per noi»

Il canto del Te Deum e la benedizione episcopale sono state il degno coronamento di una celebrazione molto sentiti e assai partecipata dai fedeli della zona.

Chiara Perego

 

 

convegno firenze


Liturgia


In Evidenza

TUTTI A TAVOLA
Speciale dedicato
al Grest 2015
QUARESIMA
E PASQUA 2015
Eventi e liturgie
ATTIVITA'
DEL VESCOVO
Dante Lafranconi
FORMAZIONE E CATECHESI
Corsi e sussidi
ANIMAZIONE LITURGICA
Corsi e sussidi
CLERO DIOCESANO
Nomine ed eventi
CORSO BIBLICO
DI DON CAVEDO
Dio o religione?
FORMAZIONE SOCIO-POLITICA
I materiali del corso
VITA CONSACRATA
Religiose e religiosi
ESTATE 2014
Iniziative e proposte
durante le vacanze
LINEE PASTORALI
Speciale
biennio 2012/2014
CARITA' E VOLONTARIATO
Proposte ed eventi
PASTORALE GIOVANILE
Formazione ed eventi
AGGREGAZIONI ECCLESIALI
Proposte ed eventi
ARCHIVIO
Materiali, documenti e ricordi

 
Cattedrale di Cremona
Santuario di Caravaggio
TRC - Teleradio Cremona Cittanova
NEC - Nuova Editrice Cremonese
La Vita Cattolica
Caritas Cremonese
FOCr - Federazione Oratori Cremonesi
ISSR - Istituto Superiore Scienze Religiose
delle Diocesi di Crema, Cremona e Lodi
Scuola diocesana di musica sacra
Case vacanze
Zona1
AC
ACLI Cremona
UNITALSI Cremona
dvd conte