HOME PAGE  |   AREA DOWNLOAD  |   CONTATTI



linee pastorali
IRC
ANNO PASTORALE 2015
adorazione
 
  PAPI
14 SETTEMBRE

Inaugurato dal Vescovo Dante
il nuovo anno seminaristico:
«Imitate Grossi prossimo santo»
Due i nuovi ingressi

Condividi su Facebook Condividi su Facebook

Nel tardo pomeriggio di lunedì 14 settembre il vescovo Lafranconi ha incontrato, in un clima di grande familiarità, i seminaristi diocesani appena rientrati dopo le vacanze estive. Oltre ai giovani prossimi al sacerdozio, ad accogliere il presule c’erano il rettore don Enrico Trevisi, il suo vice don Marco D’Agostino e il direttore spirituale don Primo Margini.

Il vescovo Dante nel suo intervento ha voluto sottolineare alcuni aspetti della vita del Beato Vincenzo Grossi, che sarà canonizzato il prossimo 18 ottobre in piazza San Pietro a Roma. Presentando la figura del futuro santo, ed in particolare il cammino di formazione da lui compiuto, mons. Lafranconi ha richiamato i seminarsti alla necessità di sfruttare fino in fondo il tempo di formazione, rispondendo con generosità alle necessità che la vita quotidiana impone. «Il Seminario – ha affermato il vescovo – sia un tirocinio per la futura vita da prete».

Mons. Lafranconi ha poi spostato l’attenzione sulla vita sacerdotale del beato Grossi, rimarcando la sua grande abilità nel gerarchizzare gli impegni e i valori, ed evidenziando come spesso si corra «il rischio di lasciarsi divorare dalle richieste di molti». Da questo rischio concreto discendono due conseguenze. Anzitutto potrebbe venire meno il rapporto con il Signore e, come logica conseguenza, verrebbero compromesse le relazioni con le persone. In secondo luogo, ha proseguito il vescovo Dante, «si rischierebbe di vivere alla giornata, lasciandosi trasporatre da necessità contingenti». 

Proseguendo nel suo intervento il presule ha presentato un altro aspetto della vita sacerdotale di Vincenzo Grossi, prete che ha vissuto la quotidianità silenziosamente, ma che ha speso tutto sè stesso per gli altri ed ha trovato la forza per compiere tutto il suo lavoro nello spirito di fede. Questo stesso spirito «deve guidare anche noi – ha affermaro mons. Lafranconi – nel giudizio di persone cose o fatti, ed è la base fondamentale per la vita di un prete». Lo spirito di fede che ha caratterizzato la vita del beato Grossi deve animare la capacità umana di appassionarsi agli impegni e alle persone; il suo indice di misurazione sta prorpio nell’essere disposti a prendere a cuore anche ciò che risulta essere difficile, e questo è un impegno che accompagna ciscuno per tutta la vita. Il tempo del Seminario, tempo di tirocinio e formazione, ha il compito di educare anche a questa disponibilità.

Il Vescovo ha concluso il proprio intervento invitando i seminaristi a non considerare il tempo attuale come «diffcile», bensì come «diverso». Ogni tempo ha le sue caratteristiche e anche gli anni vissuti dal beato Grossi non sono stati certamente semplici. La realtà di oggi, in continuo divenire, spinge ogni credente a rivolgersi all’essenziale, per capire cosa significa essere credenti, fornendo un fondamento stabile alla propria fede. «Riscoprite Dio come elemento centrale di ogni scelta». È questo l’augurio conclusivo che mons. Lafranconi ha rivolto ai seminaristi, indicando loro come modello il beato Vincenzo Grossi, che ha vissuto la sua intera esistenza in cammino verso la santità. 

L’incontro è proseguito con la celebrazione della Messa e con la cena.

La comunità del Seminario quest’anno è composta da dodici seminaristi, di cui uno della diocesi di Fidenza e due religiosi togolesi appartenenti alla comunità religiosa dei “Missionari di Gesù e di Maria”. Due gli ingressi nella classe di propedeutica: Guglielmo Tarcisio Paluschi della parrocchia di Caravaggio e Michele Gardani della parrocchia cittadina di Sant’Ambrogio.

Alberto Bigatti

 

 

convegno firenze


Liturgia


In Evidenza

TUTTI A TAVOLA
Speciale dedicato
al Grest 2015
QUARESIMA
E PASQUA 2015
Eventi e liturgie
ATTIVITA'
DEL VESCOVO
Dante Lafranconi
FORMAZIONE E CATECHESI
Corsi e sussidi
ANIMAZIONE LITURGICA
Corsi e sussidi
CLERO DIOCESANO
Nomine ed eventi
CORSO BIBLICO
DI DON CAVEDO
Dio o religione?
FORMAZIONE SOCIO-POLITICA
I materiali del corso
VITA CONSACRATA
Religiose e religiosi
ESTATE 2014
Iniziative e proposte
durante le vacanze
LINEE PASTORALI
Speciale
biennio 2012/2014
CARITA' E VOLONTARIATO
Proposte ed eventi
PASTORALE GIOVANILE
Formazione ed eventi
AGGREGAZIONI ECCLESIALI
Proposte ed eventi
ARCHIVIO
Materiali, documenti e ricordi

 
Cattedrale di Cremona
Santuario di Caravaggio
TRC - Teleradio Cremona Cittanova
NEC - Nuova Editrice Cremonese
La Vita Cattolica
Caritas Cremonese
FOCr - Federazione Oratori Cremonesi
ISSR - Istituto Superiore Scienze Religiose
delle Diocesi di Crema, Cremona e Lodi
Scuola diocesana di musica sacra
Case vacanze
Zona1
AC
ACLI Cremona
UNITALSI Cremona
dvd conte