HOME PAGE  |   AREA DOWNLOAD  |   CONTATTI



linee pastorali
IRC
ANNO PASTORALE 2015
adorazione
 
  PAPI
CASSANO D'ADDA

Statua della Madonna Pellegrina
accolta a Cascine San Pietro
Questo pomeriggio alle 17
Messa del vescovo Lafranconi

Condividi su Facebook Condividi su Facebook

Solenne Messa presieduta dal vescovo Dante Lafranconi questo pomeriggio a Cascina S. Pietro. L’occasione è la presenza, nella parrocchia di S. Pietro Apostolo, a Cassano d’Adda, della statua della Madonna Pellegrina di Fatima. Si tratta di una delle sette copie dell'originale custodito nel Santuario portoghese: realizzate nel 1947 e conservate stabilmente a Fatima, ogni anno si spostano nei cinque continenti per specifici momenti di spiritualità. Sabato 26 settembre è giunta a Cassano d’Adda, ospite della parrocchia di Cascine S. Pietro, dove rimarrà sino a domenica 3 ottobre.

Photogallery dell'arrivo della statua

Spettacolare l’arrivo della statua, che ha visto la partecipazione di numerosi fedeli della cittadina milanese, oltre che del territorio circostante; presenti anche le autorità locali con l’Amministrazione comunale rappresentata dal vicesindaco Vittorio Caglio.

Alle 17.30, puntualissimo, nel campo sportivo di Cascine San Pietro, è atterrato l’elicottero con la statua, accompagnata dal parroco don Silvio Aboletti. Una suggestiva e partecipata processione ha quindi accompagnato la statua lungo la principale via della parrocchia, così come tanti sono stati i fedeli che hanno preso parte alla Messa presieduta nel nel campo dell'oratorio San Domenico Savio dal vicario zonale, mons. Giansante Fusar Imperatore; in serata veglia in chiesa parrocchiale.

La giornata di domenica è stata caratterizzata dall’esposizione della statua in chiesa e dai vespri con catechesi mariana tenuta dai Servi del Cuore Immacolato di Maria. Lunedì 28 “giornata dei consacrati” con la Messa presieduta dal vicerettore del Seminario don Marco D’Agostino, martedì 29 “giornata della sofferenza” con celebrazione presieduta da don Edoardo Nisoli, mercoledì 30 “giornata della misericordia” con la presenza di padre Alberto Rocca.

Giovedì 1° ottobre, scelta come “giornata per la famiglia”, a Cascine S. Pietro ci sarà il Vescovo, che presiederà l’Eucaristia alle 17. La celebrazione, cui sono stati invitati i preti della zona, si concluderà con la benedizione papale con annessa indulgenza plenaria.

Si continuerà venerdì 2 ottobre con la “giornata per i giovani”. Per l’occasione celebrazione eucaristica presieduta da don Paolo Arienti, responsabile diocesano per la Pastorale giovanile, seguirà una serata musicale per i ragazzi affidata al coinvolgente dj Luca Maffi.

Sabato 3 ottobre, ultimo giorno di permanenza della Madonna pellegrina nella parrocchia di Cascine, sarà dedicato al “Cuore immacolato di Maria”, con una mattinata ed un pomeriggio di preghiera e la Messa presieduta, alle 18, da mons. Carlo Ghidelli, arcivescovo emerito di Lanciano – Ortona. Seguirà la processione animata dalla schola cantorum Andrea Riva e dalla banda cittadina. Concluderà l'intensa settimana, l'atto di consacrazione della Parrocchia al Cuore Immacolato di Maria, cui seguirà il silenzio della preghiera e della meditazione fino alle ore 22, quando la Madonna Pellegrina lascerà la parrocchia. Sarà così dato avvio ufficiale alla Missione popolare che si chiuderà con il pellegrinaggio a Fatima nel 2017.

«La scelta di ospitare la statua della Madonna Pellegrina – spiega il parroco di Cascine S. Pietro, don Silvio Aboletti – è sorta quasi spontaneamente per il diffondersi della secolarizzazione, che investe seriamente la mentalità delle persone, la loro vita, i costumi e le stesse istituzioni sociali ed ecclesiali: le scuole, gli ospedali, gli oratori, e dunque anche le stesse parrocchie. Già negli anni Novanta san Giovanni Paolo II vedeva albeggiare l’era di una nuova evangelizzazione. Papa Francesco ci ammaestra come compiere questa missione, qual è la natura più intima del portare la Buona Novella: la gioia dell’incontro personale, profondo, confidenziale con Cristo Gesù. Il suo caldo invito a evangelizzare è anche a lasciarsi evangelizzare, ad “accogliere” prima che a “far accogliere”».

Foto di Nicola Marino

 

 

convegno firenze


Liturgia


In Evidenza

TUTTI A TAVOLA
Speciale dedicato
al Grest 2015
QUARESIMA
E PASQUA 2015
Eventi e liturgie
ATTIVITA'
DEL VESCOVO
Dante Lafranconi
FORMAZIONE E CATECHESI
Corsi e sussidi
ANIMAZIONE LITURGICA
Corsi e sussidi
CLERO DIOCESANO
Nomine ed eventi
CORSO BIBLICO
DI DON CAVEDO
Dio o religione?
FORMAZIONE SOCIO-POLITICA
I materiali del corso
VITA CONSACRATA
Religiose e religiosi
ESTATE 2014
Iniziative e proposte
durante le vacanze
LINEE PASTORALI
Speciale
biennio 2012/2014
CARITA' E VOLONTARIATO
Proposte ed eventi
PASTORALE GIOVANILE
Formazione ed eventi
AGGREGAZIONI ECCLESIALI
Proposte ed eventi
ARCHIVIO
Materiali, documenti e ricordi

 
Cattedrale di Cremona
Santuario di Caravaggio
TRC - Teleradio Cremona Cittanova
NEC - Nuova Editrice Cremonese
La Vita Cattolica
Caritas Cremonese
FOCr - Federazione Oratori Cremonesi
ISSR - Istituto Superiore Scienze Religiose
delle Diocesi di Crema, Cremona e Lodi
Scuola diocesana di musica sacra
Case vacanze
Zona1
AC
ACLI Cremona
UNITALSI Cremona
dvd conte