HOME PAGE  |   AREA DOWNLOAD  |   CONTATTI



linee pastorali
IRC
ANNO PASTORALE 2015
adorazione
 
  PAPI
4 OTTOBRE - CARAVAGGIO

L'ingresso del nuovo rettore
don Antonio Mascaretti:
«Il Santuario come ospedale
per le anime in difficoltà»

Condividi su Facebook Condividi su Facebook

Domenica 4 ottobre, nella basilica del Santuario di Santa Maria del Fonte presso Caravaggio, durante una solenne Eucaristia, è stato accolto il nuovo rettore, don Antonio Mascaretti, classe 1965, originario proprio della popolosa cittadina bergamasca. La celebrazione si è aperta con il saluto del pro-rettore don Antonio Aresi: un ringraziamento sentito per aver accolto la proposta del vescovo per questo nuovo incarico, ma anche un pensiero riconoscente per il servizio reso dal predecessore, don Gino Assensi. «Buon lavoro - ha concluso don Aresi - invochiamo su di te la benedizione del Signore per intercessione di Maria».
 

Contributi audio (mp3):

La Messa, resa particolarmente solenne dai canti polifonici dell'«Unione Corale don Domenico Vecchi» diretta dal maestro Giovanni Merisio, è iniziata con l'aspersione con l'acqua benedetta, gesto penitenziale di purificazione, particolarmente evocativo nel santuario famoso per il suo "Sacro Fonte".

Don Antonio, visibilmente emozionato, ha attraversato la navata centrale aspergendo i molti fedeli presenti. Tanti gli ex parrocchiani del Boschetto, così come delle parrocchie che ha servito come vicario: Cristo Re in città e la vicina Cassano d'Adda. In prima fila le autorità locali al completo, guidate dal sindaco Prevedini in fascia tricolare.

Durante l’omelia, don Mascaretti ha commentato in modo approfondito il Vangelo del giorno, dove Gesù accenna al matrimonio e all'indissolubilità del patto nuziale,  proprio in concomitanza con l’apertura dei lavori del Sinodo sulla famiglia in Vaticano. Il nuovo rettore ha posto l’accento sulla fedeltà: Dio ha un suo piano d’amore per l’uomo, ma purtroppo questo piano l'uomo mette di fronte alla propria fragilità, alla facilità di incorrere nel limite del fallimento.

Particolarmente suggestiva la riflessione dedicata proprio al limite umano, un limite visto come confine. Essere sul confine significa sentirsi fragili e avvertire quindi il bisogno di Dio, sentire la necessità di parlare con Lui così da superare il confine e sentirsi liberi. Proprio sul confine di due paesi Maria è apparsa a Giannetta: questa giovane donna ben rappresenta le situazioni umane, difficili, pesanti e faticose. Apparendo quindi sul confine, Maria dice che Lei vuole prendersi cura dell'uomo e che vuole aiutare a superare il limite della fragilità.
 
In questo contesto ben si inserisce l’accenno a Papa Francesco che ha identificato la chiesa Come “ospedale da campo”, come “pronto soccorso”. «Ecco - ha detto don Antonio - il santuario può identificarsi come un pronto soccorso delle anime, dove il fedele piegato dal peccato può venire a cercare l’oasi del perdono, la possibilità di rialzarsi dalla caduta. In seguito poi ciascuno dovrà cercare il reparto specializzato nella propria comunità parrocchiale». Questa riflessione ha dato anche spunto a don Mascaretti di accennare anche al Consultorio familiare presente in santuario, dove le persone possono recarsi per un consiglio, un’assistenza sanitaria ma anche personale.

Il sacerdote ha riflettuto poi sullo stile del discepolo che deve diventare bambino per poter accogliere il Regno di Dio nella propria vita. Quindi un accenno al Giubileo della misericordia, che in santuario prenderà il via il 13 dicembre. Il santuario sarò in prima linea per indirizzare i fedeli verso Dio attraverso Maria: di fronte a Maria le maschere cadono, e fidarsi di Maria significa lasciarsi accompagnare da Lei, tenera Madre, verso l’incontro con Dio e con Gesù.

La celebrazione si è poi conclusa con i ringraziamenti da parte di don Antonio agli anziani e agli ammalati, ai suoi predecessori, al vescovo Dante, ai parroci di Caravaggio e Misano, a don Antonio Aresi e a tutti i sacerdoti cooperatori del santuario. Infine il nuovo rettore ha reso omaggio alla statua della Vergine del Fonte: di fronte al sacro speco, ha recitato la supplica e impartito la benedizione su tutti i presenti.

Presso il Centro di spiritualità autorità, amici e fedeli hanno potuto accostare don Antonio e pregustare la sua amabilità e disponibilità all'ascolto.
 
Hanno collaborato Chiara Perego, Claudio Mario Bressani
Foto di Federico Conti


Biografia del nuovo rettore

Don Antonio Mascaretti è nato a Caravaggio (BG) l'8 settembre 1965. Dopo aver conseguito la laurea in Economia Aziendale all'università Bocconi di Milano è entrato nel Seminario diocesano.

Il 21 giugno 1997 è stato ordinato sacerdote e nel settembre dello stesso anno ha iniziato il suo ministero di vicario parrocchiale presso la comunità di Cristo Re in Cremona dove è rimasto fino al 2004 quando mons. Lafranconi lo ha nominato vicario della parrocchia S. Maria Immacolata e San Zeno in Cassano d'Adda (MI).

Nel luglio 2009 la nomina a parroco di S. Maria Annunciata al Boschetto (Cremona), cui dal 2012 ha affiancato anche la guida della comunità di Santa Maria Nascente al Migliaro.

Dal 2011 è presidente dell'Istituto Diocesano per il Sostentamento del Clero.

L'intervista al nuovo rettore del santuario di Caravaggio

 

 

 

 
 

 

convegno firenze


Liturgia


In Evidenza

TUTTI A TAVOLA
Speciale dedicato
al Grest 2015
QUARESIMA
E PASQUA 2015
Eventi e liturgie
ATTIVITA'
DEL VESCOVO
Dante Lafranconi
FORMAZIONE E CATECHESI
Corsi e sussidi
ANIMAZIONE LITURGICA
Corsi e sussidi
CLERO DIOCESANO
Nomine ed eventi
CORSO BIBLICO
DI DON CAVEDO
Dio o religione?
FORMAZIONE SOCIO-POLITICA
I materiali del corso
VITA CONSACRATA
Religiose e religiosi
ESTATE 2014
Iniziative e proposte
durante le vacanze
LINEE PASTORALI
Speciale
biennio 2012/2014
CARITA' E VOLONTARIATO
Proposte ed eventi
PASTORALE GIOVANILE
Formazione ed eventi
AGGREGAZIONI ECCLESIALI
Proposte ed eventi
ARCHIVIO
Materiali, documenti e ricordi

 
Cattedrale di Cremona
Santuario di Caravaggio
TRC - Teleradio Cremona Cittanova
NEC - Nuova Editrice Cremonese
La Vita Cattolica
Caritas Cremonese
FOCr - Federazione Oratori Cremonesi
ISSR - Istituto Superiore Scienze Religiose
delle Diocesi di Crema, Cremona e Lodi
Scuola diocesana di musica sacra
Case vacanze
Zona1
AC
ACLI Cremona
UNITALSI Cremona
dvd conte