HOME PAGE  |   AREA DOWNLOAD  |   CONTATTI



linee pastorali
IRC
ANNO PASTORALE 2015
adorazione
 
  PAPI
MATERIALI DISPONIBILI IN F.O.CR.

Il 13 dicembre in diocesi
l'apertura dell'Anno Santo
nelle quattro chiese giubilari:
la Chiesa Cattedrale
e i santuari di Caravaggio,
Castelleone e Casalmaggiore

Condividi su Facebook Condividi su Facebook

Martedì 8 dicembre, nella solennità dell’Immacolata, Papa Francesco in Vaticano aprirà ufficialmente il Giubileo della Misericordia. In diocesi di Cremona, così come in tutte le chiese del mondo, l’apertura dell’Anno Santo sarà domenica 13 dicembre. Nel pomeriggio il Vescovo presiederà una solenne Eucaristia in Cattedrale, dove vi sarà l’unica porta santa della diocesi anche se le indulgenze potranno essere lucrate in altre tre chiese giubilari: i santuari di Caravaggio, Castelleone e Casalmaggiore. In questi luoghi sacri mariani in contemporanea con la Messa del Vescovo si svolgeranno analoghe celebrazioni. Disponibili in FOCr gli striscioni da appendere in oratorio e altri materiali.

Sono tutte intitolate alla Madonna le quattro chiese giubilari scelte in diocesi per l’Anno della Misericordia. Oltre alla Cattedrale di Cremona, intitolata all’Assunta, vi sono i tre santuari mariani: S. Maria del Fonte a Caravaggio, la Madonna della Misericordia a Castelleone e Madonna della Fontana a Casalmaggiore. 

A presiedere l’Eucaristia d’apertura del Giubileo saranno tre delegati episcopali: il vicario generale, mons. Mario Marchesi, il delegato per la Pastorale, don Irvano Maglia, e il delegato per il Clero, mons. Mario Barbieri. In questa occasione in tutte le parrocchie della diocesi saranno sospese le Messe pomeridiane.

In diocesi di Cremona sarà presente una sola porta santa. A differenza di quanto si potrebbe immaginare non è il portone centrale della Cattedrale, ma il portale del transetto meridionale, affacciato su piazza S. Antonio Maria Zaccaria e Palazzo vescovile. Una decisione dovuta a molteplici significati: è la porta che guarda verso il sole nel suo massimo splendore, dalla quale il Vescovo accede nella Veglia pasquale. Ma non mancano neppure motivazioni molto pratiche, come la presenza di una rampa di accesso che consente l’accesso superando le barriere architettoniche.

La solenne celebrazioni avrà inizio alle ore 16 nella chiesa di Santa Maria Maddalena dove mons. Lafranconi avvierà il cammino penitenziale verso il massimo tempio cittadino. Giunto dinanzi al portone del transetto meridionale il presule aprirà i battenti ed entrerà seguito dai sacerdoti e dai fedeli. Seguirà quindi la solenne Eucaristia.

Il Giubileo della Misericordia si concluderà il 20 novembre 2016. Un tempo che, soprattutto nelle chiese giubilari, sarà dedicato alla preghiera e alle confessioni. Proprio in questo senso saranno predisposti in diocesi strumenti di accompagnamento ai pellegrinaggi, individuali e comunitari, così come aiuti per l’esame di coscienza, in particolare attraverso uno schema suggerito proprio dal Vescovo.

 

Le proposte della FOCr

Specifici suggerimenti per vivere al meglio l’Anno della Misericordia arrivano anche dall’Ufficio diocesano per la pastorale giovanile che richiama alcune priorità: l’ascolto del Vangelo, le opere di misericordia affidate da Papa Francesco ai giovani, la preghiera e il sacramento della Riconciliazione. Modi per fare dell’oratorio una “tenda di misericordia”. Scarica la Mappa della Misericordia

Sempre dalla Federazione Oratori Cremonesi anche alcuni itinerari per vivere il Giubileo della misericordia in Oratorio e non solo.

Password: Cammini di Giubileo – La proposta rivolta agli oratori è quella di camminare verso una delle quattro chiese giubilari della diocesi costruendo un itinerario che da casa giunge sino a varcare la porta giubilare, per poi ritornare ai luoghi di vita assumendo uno stile di misericordia. Nel sussidio, oltre al tema della misericordia, sono poste in evidenza le simbologie proprie dell’anno santo: il cammino, la porta (immaginata come una password che immette nella logica dello stile di Gesù), le scelte e gli stili di vita nuova.

Non dire sono giovane – Una scheda che accompagna i più giovani nella celebrazione del sacramento della Riconciliazione, dentro la collana dedicata alla vita spirituale giovanile. La scheda da scaricare

Banner e poster – La FOCr ha predisposto anche alcuni poster da poter appendere in oratorio, naturalmente dedicati all’anno santo della misericordia. Misurano 220 x 80 cm (con sviluppo orizzontale o verticale): al costo di 90 euro, sono personalizzabili su richiesta. Ulteriori visitando il sito internet www.focr.it alla sezione www.focr.it/uncategorized/anno-del-giubileo.

 

 

convegno firenze


Liturgia


In Evidenza

TUTTI A TAVOLA
Speciale dedicato
al Grest 2015
QUARESIMA
E PASQUA 2015
Eventi e liturgie
ATTIVITA'
DEL VESCOVO
Dante Lafranconi
FORMAZIONE E CATECHESI
Corsi e sussidi
ANIMAZIONE LITURGICA
Corsi e sussidi
CLERO DIOCESANO
Nomine ed eventi
CORSO BIBLICO
DI DON CAVEDO
Dio o religione?
FORMAZIONE SOCIO-POLITICA
I materiali del corso
VITA CONSACRATA
Religiose e religiosi
ESTATE 2014
Iniziative e proposte
durante le vacanze
LINEE PASTORALI
Speciale
biennio 2012/2014
CARITA' E VOLONTARIATO
Proposte ed eventi
PASTORALE GIOVANILE
Formazione ed eventi
AGGREGAZIONI ECCLESIALI
Proposte ed eventi
ARCHIVIO
Materiali, documenti e ricordi

 
Cattedrale di Cremona
Santuario di Caravaggio
TRC - Teleradio Cremona Cittanova
NEC - Nuova Editrice Cremonese
La Vita Cattolica
Caritas Cremonese
FOCr - Federazione Oratori Cremonesi
ISSR - Istituto Superiore Scienze Religiose
delle Diocesi di Crema, Cremona e Lodi
Scuola diocesana di musica sacra
Case vacanze
Zona1
AC
ACLI Cremona
UNITALSI Cremona
dvd conte