HOME PAGE  |   AREA DOWNLOAD  |   CONTATTI



linee pastorali
IRC
ANNO PASTORALE 2015
adorazione
 
  PAPI
ALLA FINE DEL MESE "AD GENTES"

Il vescovo Scampa: «Missione
è fare discepoli di Gesù
in paesi lontani come a casa»

Condividi su Facebook Condividi su Facebook

A conclusione del mese missionario proponiamo la riflessione su Missione e Missioni di dom Carmelo Scampa, originario Scandolara Ripa d’Oglio, che dopo l'esperienza  di "fidei donum" in Brasile, il 30 ottobre 2002 è stato eletto vescovo della diocesi di Saõ Luis de Montes Belos.

Ottobre è universalmente conosciuto come il mese missionario e in tutte le parti del mondo è vissuto con intensità e con interesse. La Chiesa è per sua natura missionaria, ci ha ricordato il Concilio, e se non è missionaria non è Chiesa.

La missione ha origini Trinitarie, lo sappiamo bene, e non può essere interrotta fino alla fine dei tempi. L´invio a fare discepole di Gesù tutte le genti è un imperativo permanente e per tutti. Sono principi che conosciamo molto bene e che nel mese di ottobre dovrebbero essere ancora di più intensificati.

Dopo tanti anni di assenza dalla Chiesa madre di Cremona per servire come sacerdote “fidei donum” la Chiesa del Brasile, mi viene spontaneo chiedermi se è la "missione" come intesa dal Maestro che prevale nella nostra spiritualità e pratica o se hanno molto più attrazione e attenzione le "missioni" intese come luoghi geografici che ci interessano di più e ci occupano, soprattutto dal punto di vista finanziario.

Una cosa richiede l'altra naturalmente. Ma se la coscienza di essere "mandati" non ci plasma, tutto diventa secondario.

Non è missionario chi lavora in Africa, Asia o America Latina e meno missionario chi vive la sua vita in un piccolo villaggio della diocesi di Cremona. Prova ne è Santa Teresina che, pur non essendo mai stata in missione, ne è la Patrona.

Mons. Tagliaferri, molti anni fa, quando c’era la possibilità di un cambio della guardia da Tocantinópolis, dove mi trovavo per il nord est del Brasile, mi scriveva: "Ti mando dove sei... L´importante è essere Suoi, non il luogo dove siamo". Verissimo!

L'interesse per le missioni ha prevalso non poche volte sul tema della missione, per cui ci siamo attaccati a opere, luoghi, situazioni concrete e ne abbiamo fatto il nostro cavallo di battaglia e il nostro luogo di auto-realizzazione, impoverendo non poche volte la missionarietà della chiesa particolare.

Il mese di ottobre dovrebbe portarci a recuperare con tutte le forze l´imperativo di Gesú: "Andate e fate miei discepoli tutte le genti". Missione è fare discepoli di Gesù ogni uomo che abiti nella nostra casa o che viva in paesi lontani. Su questo punto dobbiamo batterci con tutte le forze. Chi è appassionato per una causa la concretizza in diversi modi e mai sta con le braccia incrociate.

Quindi pensiamo meglio la missione per potere sostenere le missioni.

+ dom Carmelo Scampa

 

 

convegno firenze


Liturgia


In Evidenza

TUTTI A TAVOLA
Speciale dedicato
al Grest 2015
QUARESIMA
E PASQUA 2015
Eventi e liturgie
ATTIVITA'
DEL VESCOVO
Dante Lafranconi
FORMAZIONE E CATECHESI
Corsi e sussidi
ANIMAZIONE LITURGICA
Corsi e sussidi
CLERO DIOCESANO
Nomine ed eventi
CORSO BIBLICO
DI DON CAVEDO
Dio o religione?
FORMAZIONE SOCIO-POLITICA
I materiali del corso
VITA CONSACRATA
Religiose e religiosi
ESTATE 2014
Iniziative e proposte
durante le vacanze
LINEE PASTORALI
Speciale
biennio 2012/2014
CARITA' E VOLONTARIATO
Proposte ed eventi
PASTORALE GIOVANILE
Formazione ed eventi
AGGREGAZIONI ECCLESIALI
Proposte ed eventi
ARCHIVIO
Materiali, documenti e ricordi

 
Cattedrale di Cremona
Santuario di Caravaggio
TRC - Teleradio Cremona Cittanova
NEC - Nuova Editrice Cremonese
La Vita Cattolica
Caritas Cremonese
FOCr - Federazione Oratori Cremonesi
ISSR - Istituto Superiore Scienze Religiose
delle Diocesi di Crema, Cremona e Lodi
Scuola diocesana di musica sacra
Case vacanze
Zona1
AC
ACLI Cremona
UNITALSI Cremona
dvd conte